ameglia borgo

Ameglia è un piccolo borgo medioevale dove abitano circa 4.400 persone e che è stato annoverato fra i borghi più belli d’Italia per il suo bel centro storico e la vista aperta sul fiume MagraCentro storico di Ameglia.

Si notino in particolare la chiesa di San Vincenzo di Ameglia costruita nel XV secolo e la torre del castello medioevale, il Castrum de Ameliae che risale al 1174.

Ma il borgo ed il territorio di Ameglia hanno una storia antichissima che risale al IV secolo a.C. e fu importante centro in epoca romana testimonianza del quale ne e’ la Villa Marittima Romana nella frazione di Bocca di Magra.

Bocca di Magra

 

La frazione di Bocca di Magra, oltre che per i reperti storici e archeologici si distingue per il suo porto turistico dove si possono ammirare grandi Yacht e barche a vela.

Vi segnaliamo inoltre le manifestazioni gastronomiche  e culturali amegliesi come “la notte blu” di Bocca di Magra e Fiumaretta,  la sagra del pesce, le escursioni nel parco (PERCORSO: Bocca di Magra – Montemarcello – Orto Botanico – Bocca di Magra) , la manifestazione culturale annuale “Bella Tivù” (www.bellativù.it).

Altra frazione di Ameglia che si è meritata di essere inserito fra i “Borghi più belli d’Italia” è Montemarcello.

Montemarcello_(Ameglia)-piazzaIl borgo si trova a 266 metri sul livello del mare sulla cima del promontorio del monte Caprione – celebre per i locali menhir e per i cavanei, costruzioni in pietra con volta a tholos di epoca imprecisata, ma di tradizione antichissima, con una vista panoramica dell’intera val di Magra del sottostante golfo della Spezia, e delle Alpi Apuane.

Nel territorio, inglobato nell’omonimo parco naturale regionale, è presente sulla vetta del Monte Murlo, un orto botanico sulla flora locale.

Per maggiori informazioni vi consigliamo di consultare l’opuscolo della val-di-magra-itadella Provincia di La Spezia