La Val di Vara è la valle più estesa di tutta la regione ligure, separata dalla Toscana dalla catena appenninica. Attorno alla valle si snodano rilievi di diverse altezze, tra cui il Monte Gottero che, con i suoi 1640 metri, è il più alto del territorio. La vallata deve il suo nome all’omonimo fiume che scende dal monte Zatta per poi gettarsi nel fiume Magra.
I piccoli borghi arroccati sulle alture boscose, i suoi castelli, le pievi e i santuari sono la caratteristica principale della valle, insieme alla natura rigogliosa, fatta di ampi prati, boschi, sorgenti e ricchi corsi d’acqua. La parte settentrionale della val di Vara ha conservata una selvaggia natura incontaminata, mentre quella più bassa è stata oggetto di una considerevole crescita di abitazioni. val di vara
Pignone, Suvero, Torza e Zignago sono le prime frazioni ad essere state interessate da insediamenti umani. Secondo le varie testimonianze storiche, pare che la valle fosse stata occupata dai bizantini, dai longobardi e infine dai franchi. Di notevole importanza fu la diocesi di Brugnato, sorta nel 1133 e trasformata più tardi in sede vescovile; col passare degli anni i confini della diocesi furono ampliati fino a giungere a Pontremoli e a Sestri Levante.
Per raggiungere la valle è necessario imboccare l’autostrada A12 ed uscire a Brugnato; in alternativa si possono seguire strade secondarie, tra cui il Passo Alpicella da Tresana, il Valico dei Casoni da Mulazzo, il valico Calzavitello e Rastrello da Zeri e il passo dei Solini da Podenzana.
Sedici sono i comuni ubicati nella Val di Vara: Follo, Bolano e Riccò del Golfo, siti nella Bassa Val di Vara; Calice al Cornoviglio Pignone, Borghetto, Beverino, Vara e Brugnato, situati nella media Val di Vara e infine Zignago Corrodano, Maissana, Rocchetta, Vara, Carro, Sesta Godano e Varese Ligure dislocati lungo l’alta Val di Vara. La maggior parte di essi vantano una struttura rotonda medievale, caratterizzata da viuzze e abitazioni multicolore, raccolte attorno al centro storico.

Vi suggeriamo di visitare in particolare Varese Ligure:varese

Varese Ligure sorge nell’Alta Val di Vara, lungo la strada che collega Genova con la Pianura Padana, nei pressi del Passo delle Cento Croci, dove ancora oggi si erge un monumento del 1786, che segna il confine tra la regione di Genova e il ducato di Parma.

varese 2

 

Per maggiori informazioni vi consigliamo di consultare l’opuscolo della val-di-vara della Provincia di La Spezia